Nella giurisprudenza italiana in virtù della legge 248 del 18 agosto 2000 anche i testi pubblicati su internet godono della tutela del diritto d’autore già stabilito dalla precedente legge 633 del 22 aprile 1941. La loro riproduzione integrale o parziale è pertanto libera in presenza di scopi culturali e al di là di contesti di lucro, da questo lecito uso fuori del consenso dello scrittore si devono necessariamente poter evincere i seguenti dati: il link del testo, il titolo, l’autore e la data di pubblicazione; il link della homepage del suo contenitore web. Copiare non rispettando queste elementari norme rappresenta un illecito.

giovedì 20 ottobre 2011

UN SAGGIO SUL MATEMATICO MAURO PICONE

Il 10 ottobre il liceo scientifico di Lercara Friddi ha compiuto 38 anni come ente autonomo (inaugurato nel ’62 dipendeva dal “Cannizzaro” di Palermo). Ricorrerà inoltre il prossimo 15 maggio il trentennale dell’intitolazione al matematico Mauro Picone (1885-1977), originario della cittadina lercarese. In occasione di questi significativi anniversari a lui è stato dedicato un saggio che tratteggia la figura dell’insigne fondatore dell’Istituto nazionale di calcolo e anche la storia di questa scuola. L’opera è frutto di un lavoro di Danilo Caruso, che ne è stato studente proprio nel periodo in cui il preside Giuseppe Ficano (morto sul finire dello scorso secolo) vi dedicò un inno 23 anni fa: «Tra monti e valli / Sei Tu Lercara, / Che tien sì cara / La Gioventù! / Nell’Alma terra / Ogni studente / Sa certamente / Le tue virtù! / Ed il Liceo / Mauro Picone / La tradizione / Vuol rinnovar, / E la Cultura / Di quei valori / Che son tesori / Di civiltà: / La fe’ dei Padri, / Che ha tramandato / E consacrato / La Libertà!». Numerose copie della pubblicazione – dal titolo MAURO PICONE / STORIA DI UN MATEMATICO (E DI UN LICEO) LERCARESE – sono state offerte con particolare riguardo dall’autore a questo istituto scolastico, che dal ’97 ha una nuova sede paesana e oggi comprende dei distaccamenti di vario indirizzo ad Alia, Prizzi, Valledolmo e Vicari. Mauro Picone fornì attraverso suoi studi una collaborazione fondamentale all’esercito italiano nella prima guerra mondiale, infatti perfezionò grazie ad appropriati schemi di sparo la precedente approssimativa perizia nel centrare i bersagli.


per approfondimenti