Nella giurisprudenza italiana in virtù della legge 248 del 18 agosto 2000 anche i testi pubblicati su internet godono della tutela del diritto d’autore già stabilito dalla precedente legge 633 del 22 aprile 1941. La loro riproduzione integrale o parziale è pertanto libera in presenza di scopi culturali e al di là di contesti di lucro, da questo lecito uso fuori del consenso dello scrittore si devono necessariamente poter evincere i seguenti dati: il link del testo, il titolo, l’autore e la data di pubblicazione; il link della homepage del suo contenitore web. Copiare non rispettando queste elementari norme rappresenta un illecito.

martedì 1 agosto 2017

UN SAGGIO SUI ROMANZI MARXISTI DI BOGDANOV E LONDON

“Socialismo e finzione letteraria in Aleksandr Bogdanov e Jack London” di Danilo Caruso è un’opera di analisi critica sopra due celebri testi: “La stella rossa” e “Il Tallone di Ferro”. Entrambi usciti nel 1908, si prestano a un’introspezione non soltanto di matrice junghiana, la quale dischiude particolari prospettive di considerazioni. La dialettica nella psiche singola (Io / parte complementare sessuale) e quella, parallela e analoga, conducente alla sizigia (anima/animus) giocano parti determinanti per la comprensione della struttura profonda celata dietro ai rispettivi racconti. Un ampliato approccio di natura storico-filosofica completa il quadro analitico con pari precisi riferimenti nell’offrire una visione d’esame unitaria per ciascun libro. Le loro protagoniste femminili ricoprono un ruolo principale nella rivelazione di contenuti concettuali di primo piano, i quali si estendono ben al di là di una semplice superficie narrativa.



Murale di Diego Rivera risalente agli anni ’20 (“Distribuzione delle armi”), con Frida Kahlo nell’atto di dare fucili ai proletari.